A book…#3



Ciao! Dopo tanto tempo sono riuscita a terminare un libro che avevo comprato nel mese di novembre. 

In quel periodo vivevo a Genova e avevo voglia di leggere un libro che mi tenesse compagnia alla sera e anche per leggere qualcosa di diverso dai soliti libri universitari. Entrata da Feltrinelli mi sono ritrovata di fronte a questo libro… La copertina mi ha attirata moltissimo e allora ho deciso di acquistarlo e di imbattermi in questa lettura. Arrivata a casa ho iniziato subito a leggerlo però dopo alcuni giorni di lettura “forsennata”, un po’ per pigrizia e anche per mancanza di tempo l’ho abbandonato. 

Ci sono alcuni libri che mi cercano, ma spesso arrivo ad un punto in cui non riesco ad andare avanti, forse la storia non mi aveva entusiasmato così tanto come credevo, forse la protagonista, Agnes, non mi stava tanto simpatica. 

Fatto sta che il libro per due mesi l’ho lasciato sul comodino senza mai aprirlo. In questi giorni di convalescenza ho deciso di terminarlo, mi mancavano poche pagine e non lo volevo lasciare in sospeso. 

Finito il libro non ho provato grandi emozioni, ero fredda, apatica. Un libro che mi ha lasciato molto poco.

Forse non ho saputo cogliere dei messaggi nascosti. Però è andata così. Spero di poter trovare un libro capace di emozionarmi e di farmi stare sul pezzo senza doverlo abbandonare e poi riprenderlo successivamente. 



Se lo avete per caso già letto come lo avete trovato? Avete qualche libro da consigliarmi? 

Un bacione❤️

Silvia